DeutschEnglishItalianEspanolFrancais

Domande più Frequenti

AVVISO IMPORTANTE SULLA RESPONSABILITÀ
La presente pagina è stata progettata e pubblicata come un aiuto. Questa include opinioni soggettive e non serve come guida per le azioni che potessero risultare di essa. L’autore non assume responsabilità alcuna per l’attualità, correttezza, completezza o qualità dell’informazione messa a disposizione.

Azioni di responsabilità contro l’autore, i quali si riferiscano a danni materiali o ideali causati per l’utilizzo o non utilizzo dell’informazione proporzionata oppure per utilizzo d’informazione incorretta o incompleta, saranno fondamentalmente esclusi, salvo che esista colpa dimostrabile dolosa o gravemente negligente da parte dell’autore.

Tutte le offerte sono senza impegno e non vincolanti. L’autore si riserva espressamente il diritto de realizzare cambi, completare o cancellare l’offerta in parte o integralmente senza annunciarlo separatamente, o sospendere la pubblicazione temporaneamente o definitivamente.


  1. Quando si deve realizzare un controllo dei magneti?
  2. I miei magneti funzionano impeccabilmente dopo il tempo prescritto di lavoro, Perché si deve realizzare un controllo?
  3. I miei magneti hanno lavorato soltanto poche ore negli ultimi anni. Si deve realizzare un controllo?
  4. Che viene eseguito in una ispezione ad intervalli di 500 ore/ 4 anni?

  1. Quando si deve realizzare un controllo dei magneti?

    TCM/Bendix       Controllo ad effettuare ogni 500 ore di funzionamento, il più tardi ogni 4 anni.

                              (Per lo SB643A, TCM indica ad un collaudo non solo per i magneti ma anche
                              per l’arnese, interruttore di accensione e il vibratore dell’avviatore.)

    Unison/Slick        nei motori di doppia accensione, controllo ogni 500 ore di funzionamento
                             nei motori di accensione semplice, controllo ogni 250 ore de
                             funzionamento, il più tardi ogni 2 anni.




  2. I miei magneti funzionano impeccabilmente dopo il tempo prescritto di lavoro, Perché si deve realizzare un controllo?

    Nell’aeronautica si parla di manutenzione e rare volte di riparazione. Succede come in tutte le ispezioni. Lo specialista dovrà verificare la navigabilità di tutte le parti e assicurare che gli alberi, assi, cuscinetti, ecc. siano ingrassati e lubrificati di nuovo come prescritto.

    Molti guasti o difetti non comportano direttamente un notabile danno della funzione del motore. Con frequenza, la perdita di potenza è lenta e non si scopre immediatamente. Altri problemi riguardano solo la messa in marcia del motore; in cambio altri provocano un elevato consumo di combustibile.




  3. I miei magneti hanno lavorato soltanto poche ore negli ultimi anni. Si deve realizzare un controllo?

    Si, così è regolato per legge.

    Uno dei problemi più grossi nell’aviazione generale è il troppo corto tempo di funzionamento per motori e componenti. Molti pezzi si otturano più a causa della corrosione che dovuto al funzionamento. Un controllo è sempre da consigliare.



  4. Che viene effettuato in una ispezione ad intervalli di 500 ore/ 4 anni?

    A questa domanda dobbiamo rispondere separatamente se si parla dei magneti più usati de TCM/Bendix y Unison/Slick.

    Unison/Slick
    Il magnete d’accensione si smonterà parzialmente e si realizzerà una pulizia secondo le prescrizioni. Il controllo s’effettuerà secondo le direttive di navigabilità dei bollettini di servizio appropriati. Si verificherà il valore nominale elettrico della bobina d’accensione e del condensatore; inoltre si controlleranno con un apparecchio di prova. Si puliranno i residui calcinati nella calotta e rotore del distributore e tutte le parti si verificheranno in modo visuale o se necessario con una lente d’ingrandimento 3D. Il contatto d’accensione principale sarà cambiato, le camme, le viti di fissaggio contatto d’accensione e le guarnizioni dei magneti pressurizzati. Dopo il montaggio, si eseguirà una messa in marcia di prova dei magneti sul nostro banco di prova e su tutti gli intervalli di regime.
    Insieme ai lavori di controllo, Lei riceverà sempre un rapporto di prova dettagliato con i dati standard ed effettivi, così come una Form One.

    TCM/ Bendix
    Il magnete d’accensione si smonterà completamente e si realizzerà una pulizia secondo le prescrizioni. Tutti i componenti si controlleranno appropriatamente secondo le direttive di navigabilità dei bollettini di servizio. Se sarà necessario, le carcasse si sottoporranno a pallinatura con microsfere in vetro, si mesticheranno e si verniceranno. Si verificherà il valore nominale elettrico de la bobina d’accensione e del condensatore; inoltre si controllerà con un apparecchio di prova. Si puliranno i residui calcinati nella calotta e rotore del distributore. Dopo la calotta del distributore si sgrasserà nel forno a 100°C per un’ora, si realizzerà una depurazione e s’ingrasserà di nuovo nel forno a 100°C per un’ora. Dipendendo dal modello della calotta del distributore, questa s’impregnerà nuovamente dopo raffreddare. Tutti gli altri componenti si depureranno con una pulizia ultrasonica e verificheranno. Generalmente si rinnovano il contatto d’accensione principale, i feltri d‘ingrasso, viti di fissaggio e la molla dell’accoppiamento d’impulso. Nelle serie 1200 e D3000/ D2000 si rinnova in aggiunta il cuscinetto del motore. Il magnete bagnato in olio si smonterà e nel banco di prova si effettuerà una messa in marcia di prova dei magneti su tutti gli intervalli di regime.
    Insieme ai lavori di controllo, Lei riceverà sempre un rapporto di prova dettagliato con i dati standard ed effettivi, così come una Form One.